ansia-da-separazioneL’età evolutiva indica una fascia di anni che vanno dall’infanzia all’adolescenza. Durante questo percorso di crescita i cambiamenti da affrontare sono numerosi e riguardano sia lo sviluppo fisico che quello cognitivo, affettivo e comportamentale. Tappe fondamentali come l’inizio della scuola, l’integrazione con gli altri, l’apprendimento di regole, il cambiamento del corpo sono delle “sfide” importanti e possono provocare dei disagi e alterare il normale comportamento. La difficoltà che si incontra, nel riconoscimento di questi problemi, sta nel fatto che molto spesso, durante questa età, non si riesce così facilmente a spiegare e ad esternare il proprio disagio verbalmente. Sono dei comportamenti, più o meno latenti, e dei segni di disagio che devono far accendere un campanello d’allarme.

 Le principali problematiche psicologiche dell’età evolutiva sono:

    • disturbi d’ansia (disturbo d’ansia di separazione, fobia, fobia sociale, fobia scolare, disturbo ossessivo compulsivo, disturbo post traumatico da stress)
    • disturbi dell’umore
    • disturbi dell’alimentazione dell’infanzia (anoressia e bulimia nervosa)